NOS 18.02.2010 - AQo late stages

Commenti, tecniche, suggeriment, informazioni, discussioni sul mondo dei tornei Multitable (mtt), online e dal vivo.

Moderatore: diegoc

Re: NOS 18.02.2010 - AQo late stages

Messaggioda Pidjey » lun mar 15, 2010 1:17 am

Mikele ha scritto:
Bhè, io ci ho perso le speranze...si è limitato a criticare l'heinstein dei poveri


mo me la studio e ti rispondo io





scherzo



c'ho ripensato , rispondo (spero di non far pessime figure , e di aver capito il mini riassunto della mano ) .

potevi fare uno stop&go , ma imho non sarebbe stato molto credibile (cioè , credo che uno skillato si possa immaginare un all in di posizione , il che ti porterebbe a un call anche con una medium pair)

un fold (quello che avrei fatto io , ma io son un donk e sono molto nitty )

push diretto come hai fatto tu , ipotizzando che stia sfruttando la posizione e lo stack . se invece hai visto che non sfrutta posizione e chip leading , allora davvero un fold diretto senza dubbio imho


ecco quello che penso , ma non saprei dirti in + o - EV la risposta giusta . dipende anche dal range che fai al determinato oppo .

detto ciò , spero seriamente di non averne sparate troppe e confermo il mio fold



PS = che aveva l'oppo btw ?
Gus Hansen .... semplicemente il mio idolo !!! Ti adoro GUUUUUUS ...
Avatar utente
Pidjey
 
Messaggi: 261
Iscritto il: dom mar 23, 2008 10:56 pm
Top

Re: NOS 18.02.2010 - AQo late stages

Messaggioda diegoc » lun mar 15, 2010 11:13 am

Scusate, me l'ero persa...

IMO:

Premettendo che bisognerebbe conoscere bene l'atteggiamento dei giocatori al tavolo, in questo caso del chipleader.

Il raise fino a 5k è direi standard, anche se sei molto fuori posizione, ma con AQ off ci sta in questa fase del torneo.
Il raise del chipleader secondo me è sicuramente A-K A-Q molto molto difficilmente A-J e poi una qualsiasi coppia AA, KK, QQ, JJ, 1010, 99. Avrei tolto dal range 88, lo dico onestamente, ma lui aveva 88 ok, evidentemente era parecchio loose e forte del suo essere chipleader. Comunque come idea io partirei pensando che o sei dominato o sei in coin flip, e contando AA-KK-QQ-AK, è molto più probabile essere dominato che in coin flip. Una situazione di superiorità tua, la vedo molto difficile, e solo con A-J. Non credo faccia una mossa simile con A-10.
Il call al suo reraise iniziale non è assolutamente una soluzione corretta. O shove o fold, come ovviamente hai fatto tu.
A ragion veduta direi fold, ma sul momento probabilmente era un call. Anche perchè come al solito i coinflip li devi vincere per arrivare in fondo ad un torneo.
Se volevi giocarla un po' più cautamente, dato che avevi solo investito 5k, lasciandoti dietro comunque 15 BB, potevi optare per un fold conservativo evitando il 50% di chance di raddoppiare e di uscire, o peggio un colpo da inferiore, dato che secondo me in questo spot era davvero molto difficile che ti trovassi in vantaggio preflop.

Spero di essermi espresso facendomi capire, e scusa per il ritardo... :P

Ciao
Avatar utente
diegoc
Site Admin
 
Messaggi: 1000
Iscritto il: mar mag 29, 2007 10:00 pm
Località: Torino
Top

Re: NOS 18.02.2010 - AQo late stages

Messaggioda diegoc » lun mar 15, 2010 11:15 am

La matematica non mi è mai piaciuta così tanto hahahahahaha, cmq era una critica invidiosa, e poi è stata proprio quella serie spaventosa di numeri a scoraggiare una mia eventuale risposta!

:D

Ciao
Avatar utente
diegoc
Site Admin
 
Messaggi: 1000
Iscritto il: mar mag 29, 2007 10:00 pm
Località: Torino
Top

Re: NOS 18.02.2010 - AQo late stages

Messaggioda mickymare90 » lun mar 15, 2010 11:37 am

diegoc ha scritto:La matematica non mi è mai piaciuta così tanto hahahahahaha, cmq era una critica invidiosa, e poi è stata proprio quella serie spaventosa di numeri a scoraggiare una mia eventuale risposta!

:D

Ciao


secondo me è quello il giusto approccio per studiare una mano....e vedendo altri post di gente in gamba recentemente ho visto che non è il modo sbagliato...
Avatar utente
mickymare90
 
Messaggi: 1259
Iscritto il: ven mar 28, 2008 8:15 pm
Top

Re: NOS 18.02.2010 - AQo late stages

Messaggioda diegoc » mar mar 16, 2010 10:58 am

Ma sì la matematica è il metodo migliore per il poker dai grandi numeri! Ovvio che poi subentrano anche altri fattori, ma mica era una critica, era una battuta, ho visto 1000000000 numeri e già fumava tutto intorno a me :)!
Avatar utente
diegoc
Site Admin
 
Messaggi: 1000
Iscritto il: mar mag 29, 2007 10:00 pm
Località: Torino
Top

Precedente

Torna a MULTITABLE

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron